iJourney – Percorso di formazione in tema di Breast Cancer

iJourney – Percorso di formazione in tema di Breast Cancer

 

Evento FSC 1

Data inizio: 23 Novembre 2020 – Data fine: 31 Dicembre 2020

Evento FSC 2

Data inizio: 24 Novembre 2020 – Data fine: 31 Dicembre 2020

 

Direzione Scientifica

PIERFRANCO CONTE – Istituto Oncologico Veneto (IOV), Padova

LUCIA DEL MASTRO – Ospedale Policlinico San Martino di Genova

VALENTINA GUARNERI – Istituto Oncologico Veneto (IOV), Padova

 

Faculty

Luisa Carbognin, Roma | Carmen Criscitiello, Milano | Luigi Formisano, Napoli | Gaia Griguolo, Padova | Matteo Lambertini, Genova | Caterina Marchiò, Candiolo (TO) | Luca Mazzarella, Milano | Armando Orlandi, Roma | Lorenzo Sica, Milano | Nicoletta Staropoli, Catanzaro | Angela Toss, Modena

 

RAZIONALE

Il progetto di formazione iJourney – Percorso di Formazione in tema di Breast Cancer si focalizza su elementi di acceso interesse nella gestione del tumore al seno:

  • Le popolazioni speciali. Pazienti anziani, fragili, con metastasi cerebrali necessitano di indicazioni dedicate, ma pur rappresentando una quota rilevante di malate, sono spesso poco o nulla rappresentati nei trials clinici. Inoltre, la disponibilità di nuove terapie ormonali e molecolari ha generato un’abbondanza di trattamenti per i tumori “triplo positivi”, rendendo cruciale il corretto inquadramento.
  • Sviluppo clinico in Italia. L’ottimizzazione delle risorse, attraverso l’attuazione di programmi organizzati a livello nazionale, regionale e locale, è la chiave per ottenere i risultati migliori per la popolazione. L’aspetto di counselling genetico dei tumori ereditari è un elemento cruciale, così come i progressi nella qualità della vita delle malate ne includono la preservazione della fertilità.
  • Il futuro del tumore al seno. Il continuo interscambio tra evidenze biologiche e cliniche permette sia una definizione accurata delle malattie che la loro gestione sempre più mirata.
  • Il significato di HER2 nelle sue molteplici espressioni. HER2 non è un driver assoluto e statico; il suo livello di espressione condiziona la biologia della malattia e il suo ruolo come target. L’importanza di una precisa diagnosi molecolare, sia alla presentazione di malattia che in occasione di ricadute/progressioni, si inserisce all’interno del continuum di varietà dello status di HER2, considerandone l’eterogeneità spazio-temporale, i casi di espressione HER2-low e di HER2-loss.

 

I due eventi di tipologia “Formazione Sul Campo” si svolgeranno interamente a distanza (a causa della situazione sanitario in corso) e sono rivolti ai rispettivi gruppi di lavoro. Non si tratta dunque di eventi a libera iscrizione.